• Acustica
    Acustica edilizia, ambientale, industriale. Rilievi, indagini strumentali e consulenza tecnica.

Acustica

Acustica edilizia, ambientale, industriale

Il rumore

“Il rumore è un segnale di disturbo rispetto all’informazione trasmessa in un sistema. Come i suoni, il rumore è costituito da onde di pressione sonora. Il rumore è un fenomeno oscillatorio che consente la trasmissione di energia attraverso un mezzo. Nel vuoto non è possibile la trasmissione di rumori o di vibrazioni. Il rumore viene definito come una somma di oscillazioni irregolari, intermittenti o statisticamente casuali. Dal punto di vista fisiopatologico, facendo riferimento all’impatto sul soggetto che lo subisce, il rumore può essere meglio definito come un suono non desiderato e disturbante. [Wikipedia]
Il concetto di  rumore è sempre associato ad una idea di disturbo, sia in ambito domestico che industriale, che ambientale. Il rumore è un problema da prevenire, talvolta da studiare e dove possibile da gestire. Essenziale è quindi la prevenzione nel momento in cui si realizzano nuove entità che rappresentano sorgenti sonore (uno stabilimento industriale o una attività in genere) o nel momento in cui si prevedono nuovi progetti di edifici che ospitano recettori sensibili. Fondamentale è la pianificazione, da mettere in atto nel momento in cui si definiscono le strategie di sviluppo del territorio, soprattutto a livello comunale. Talvolta necessaria è l’analisi del problema rumore nel momento in cui si verifica, orientata a definirne le caratteristiche per poter progettare e mettere in atto eventuali misure di mitigazione.

L’acustica

L’acustica (dal greco ἀκούειν, “udire”) è quella branca della fisica che studia il suono, le sue cause – le onde di pressione -, la sua propagazione e la sua ricezione.” [Wikipedia]

Le applicazioni reali dell’acustica sono diverse:

  • l’acustica edilizia: la definizione delle caratteristiche degli edifici, la fase di progettazione, in modo da garantire adeguate prestazioni di isolamento acustico e quindi di protezione dei futuri inquilini; comprende anche la verifica in opera delle caratteristiche acustiche, effettuata secondo standard normativi precisi;
  • l’acustica ambientale: l’analisi preventiva o post operam del potenziale impatto acustico di un’opera che può produrre rumore o della verifica delle condizioni ambientali in una determinata area al fine di ospitare una entità sensibile (es. una zona residenziale, una scuola, un ospedale);
  • l’acustica industriale:l’analisi dell’esposizione a rumore di chi lavora, e di conseguenza alla possibile incidenza sulla salute, l’analisi dell’emissione sonora di macchine e apparecchiature.

Il tecnico competente in acustica

La normativa italiana, con la L. 447/1995, ha definito una figura di esperto, qualificato e registrato negli appositi elenchi regionali, quale “figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attivita’ di controllo.” Il nostro studio è in grado di mettere a disposizione questo tipo di competenza per rispondere alle necessità dei propri clienti.

Acustica e rumore: i nostri servizi

Acustica - Aree di intervento

  • Valutazione progettuale delle prestazioni acustiche (requisiti acustici passivi, isolamento acustico o fonoisolamento) di un edificio, conformemente a quanto richiesto dal DPCM 05/12/1997, sulla base dei dati progettuali disponibili.
  • Verifica in opera delle prestazioni acustiche di un edificio (requisiti acustici passivi, isolamento acustico o fonoisolamento - collaudo) conformemente al DPCM 05/12/1997, mediante rilievi strumentali e successiva caratterizzazione nonchè stesura di relazione tecnica illustrativa.
  • Acustica degli ambienti interni:
    • analisi degli ambienti e caratterizzazione acustica strumentale;
    • valutazione di possibili proposte migliorative;
    • progettazione acustica e simulazione del comportamento acustico post - intervento.
  • Valutazione previsionale dell'impatto acustico prodotto da un'opera o attività, basato su rilievi fonometrici per la caratterizzazione dello stato di fatto e successiva stima della situazione prevista (emissione di rumore) con stesura di relazione tecnica illustrativa.
  • Verifica di impatto acustico di un'opera esistente mediante esecuzione di rilievi fonometrici, caratterizzazione dell'impatto acustico e stesura di relazione tecnica illustrativa.
  • Valutazione previsionale del clima acustico in una determinata area in relazione ad un'opera o attività, basato su rilievi fonometrici (acquisizione dei parametri descrittivi del livello di rumore) per la caratterizzazione dello stato di fatto e successiva stima della situazione prevista con stesura di relazione tecnica illustrativa.
  • Verifica di clima acustico di una situazione esistente mediante esecuzione di rilievi fonometrici, caratterizzazione dell'impatto acustico e stesura di relazione tecnica illustrativa.
  • Classificazione acustica del territorio comunale ai sensi del la L. 447/95, mediante la caratterizzazione della situazione acustica esistente, l'analisi degli strumenti urbanistici vigenti e delle previsioni di sviluppo; elaborazione della documentazione tecnica e cartografica.
  • Stesura di regolamenti acustici o regolamenti per le attività in deroga.
  • Verifica delle caratteristiche di emissione sonora di macchine e apparecchiature, conformemente a quanto richiesto dalla direttiva macchine o da norme tecniche specifiche, orientata in particolare alla valutazione del livello di pressione sonora al posto operatore e della potenza sonora emessa dalla macchina.
  • Valutazione dell'esposizione a rumore ai sensi del DLgs 81/2008 mediante rilievi in ambiente di lavoro, calcolo del livello di esposizione e stesura della relazione tecnica di valutazione firmata da tecnico abilitato in acustica.